Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios. Si continúa navegando, consideramos que acepta su uso. Puede obtener más información, en nuestra Política de cookies.

Ok

Impermeabilizzazione del calcestruzzo

Additivi concreti che consentono la chiusura dei pori e dei capillari della miscela. L'acqua può penetrare nel calcestruzzo per pressione (depositi, tubi, ecc.) O per capillarità (contatto con un ambiente umido). Quando un calcestruzzo idrorepellente è stato correttamente dosato, realizzato e posizionato, è generalmente impermeabile in sé, più piccola è la sua rete capillare, cioè maggiore è la sua compattezza.

La rete capillare è formata dall'evaporazione dell'acqua impastante in eccesso sullo stretto necessario per idratare il cemento. Questo eccesso è sempre necessario per essere in grado di gestire e posizionare il calcestruzzo e dovrebbe essere, il più ovvio, il più piccolo possibile. La rete dei capelli sarà tanto più importante quando:

  • meno finemente macinato è il cemento
  • maggiore è il rapporto acqua / cemento
  • peggio la composizione granulometrica del calcestruzzo
  • più breve è la cura


Alla luce di quanto sopra, possono essere utilizzati agenti impermeabilizzanti di massa che, chiudendo i pori e i capillari, migliorano la compattezza del gruppo. Ma è evidente che il suo effetto sarà nullo se tali pori o capillari non sono relativamente piccoli, cioè se il calcestruzzo o il calcestruzzo sono scarsamente dosati o eseguiti. In breve, non è possibile impermeabilizzare un calcestruzzo

Ci sono 3 prodotti.

Visualizzati 1-3 su 3 articoli

Filtri attivi